Prossime uscite libri – Una voce di notte, di Andrea Camilleri.

“Era stata ’na voci di notti che avrebbe potuto essiri benissimo quella della stissa sò coscienza. Era ’na giustifacazioni tanticchia tirata, tanticchia ipocrita, certo. No, avrebbi fatto quello che aviva addeciso. E se aviva funzionato ’na prima volta, avrebbi funzionato macari la secunna.”

 

Cari lettori, come avrete forse potuto evincere dall’incipit sopra riportato, oggi parliamo dell’ultima fatica letteraria dell’instancabile Andrea Camilleri , che sarà disponibile nelle librerie prossimamente. Ecco i dati del libro in questione:

 

Titolo: Una voce di notte

Autore: Andrea Camilleri

Editore: Sellerio Editore Palermo

Collana: La memoria

Pagine: 244

Uscita nelle librerie: 18 ottobre 2012

 

Se non volete attendere il 18 ottobre, se preferite potete prenotarlo fin da ora acquistandolo con il 15% di sconto su LIBRERIAUNIVERSITARIA.IT , cliccando sui link presenti in questo post o sul banner animato qui sopra in cima alla pagina.

 

Un nuovo Montalbano quindi, un nuovo appassionante caso per il commissario più famoso d’Italia, scritto in quella lingua particolare che il maestro Camilleri ha saputo creare nel corso degli anni, mescolando italiano e siculo in una lingua istrionica e a tratti pirotecnica, divenuta ormai il tratto distintivo dell’autore siciliano nel mondo intero.

 

Veniamo ora al romanzo di cui tanto si parla. Questo è quanto ci è dato sapere in anteprima della trama del romanzo.

In un supermercato di Vigàta viene commesso un furto, nella notte è stato sottratto l’incasso – una grossa somma – ma non ci sono segni di effrazione. Il direttore Borsellino appare un po’ frastornato, si sente chiamato in causa dalle domande di Augello e Montalbano, in una parola ha paura. Il giorno seguente Borsellino è morto, impiccato nel suo ufficio. Suicidio? Il dottor Pasquano ha qualche dubbio; cosa si nasconde dietro quel furto? E cosa ha taciuto il direttore?

Nel frattempo in un appartamento di Vigàta viene trovato il cadavere di una ragazza. È stata accoltellata, a denunziare l’omicidio il convivente, Giovanni Strangio, che però ha un alibi di ferro. I due fatti criminosi sfiorano i nomi di due potenti: l’onorevole Mongibello, amministratore della società proprietaria del supermercato, e Michele Strangio, presidente della Provincia, padre di Giovanni.

Come sempre nei gialli di Camilleri due storie si rincorrono, si incrociano, si separano e poi tornano a intrecciarsi. E Montalbano questa volta si trova a giocare duro: stretto da un lato dai superiori che dicono e non dicono, dall’altro dal giudice che non la vede come lui, infine dall’opinione pubblica guidata da Televigata, decide di intervenire in prima persona gettando a mare problemi di coscienza e sensi di colpa. E il quadro improvvisamente si ricompone e appare in tutta la sua scomoda verità.

 

In attesa del 18 ottobre dovremo farci bastare quanto detto sopra. Gli ingredienti per un buon e intrigante romanzo giallo, come quelli a cui il maestro Camilleri ci ha abituati, ci sono tutti. Non ci resta che aspettare.

Ma prima dell’uscita di questo nuovo romanzo, voglio ricordarvi che lunedì 8 ottobre inizia la settimana degli annunci dei premi Nobel 2012. Già l’anno scorso in un post ho fortemente auspicato l’assegnazione del Nobel per la letteratura al nostro Camilleri, poiché ritengo, alla luce della sua produzione letteraria nel suo complesso, che sia uno dei più grandi scrittori viventi d’Italia e, azzarderei, forse anche del mondo.

 

Auspicando quindi l’assegnazione del Nobel per la letteratura 2012 a Camilleri, nel frattempo vi segnalo il link a cui potete collegarvi per prenotare fin da ora e acquistare questo romanzo: Una voce di notte .

 

A presto, appuntamento come sempre sulla nostra Prospettiva Nevskij!

Prossime uscite libri – Una voce di notte, di Andrea Camilleri.ultima modifica: 2012-10-05T20:49:00+00:00da arteletteratura
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in spazio d'argomento culturale e letterario e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento